luca adinori

Voglio parlare di un argomento che mi sta molto a cuore, ovvero la strategia.

Preparare una strategia significa avere la vittoria in mente e lavorare per quella. Spesso c'é confusione fra strategia e tattica: con la tattica si possono vincere le battaglie, ma è la strategia quella che porta alla vittoria finale.

In nome della strategia, si utilizzano anche le sconfitte.

Questa distinzione profonda é ben rappresentata nei due sport che amo di più: la corsa in montagna ed il poker.

Quando si corre in montagna, infatti, é spesso controproducente voler a tutti i costi raggiungere la massima prestazione in ogni corsa: si arriva spompati.

Questo vale anche per il poker: é spesso controproducente voler a tutti i costi vincere il piatto: si va in all in.

Questo incredibile parallelo lo noto sia tra i novellini della corsa in montagna, che tra molti dei nuovi iscritti alla mia poker room abituale.

Un altro parallelo è proprio questo: per correre in montagna, bisogna conoscere i sentieri, per giocare a poker, bisogna conoscere gli avversari.

Non sono un professionista, ma sia in montagna che qui http://poker.titanbet.it/giochi-poker, il mio nome é conosciuto.