Al Guzzo

E se ve lo dice un amante del gioco del Lotto, sicuramente potete crederci.

Ho sempre giocato, seguendo la tradizione direi di famiglia, che vuole che su certi sogni proprio non si possa passare sopra e che i numeri sognati, o i numeri corrispondenti al sogno, vadano giocati.

La tradizione che vuole gli stessi numeri giocati tre volte, io la rispetto sempre da quando, giiocati due volte, alla terza uscì il terno secco.

Le cose sono cambiate col tempo: ora si può giocare allo stesso modo anche online, qui potete leggere tutte le informazioni sul Gioco d’azzardo legale in Italia.

Ma tornando alla Smorfia ed ai sogni, direi che d'ora in avanti, essendoci la possibilità non solo di uscire ed andare dal tabaccaio, che magari per pirgrizia o perchè piove o perchè è tardi non ci si va, direi che adesso la possibilità di giocare al Lotto online non lascia nessuna scusante e nessuna giustificazione come trovai io, ad esempio, quando alla terza giocata che non giocai uscì il terno secco. Pioveva, era tardi, e probabilmente non avrei fatto in tempo ad arrivare a giocare prima della chiusura.

Oggi direi che il terno lo avrei vinto!