Alessandro Amendolara

Milano

Mischio quotidianamente il mio pragmatismo piemontese all’estro creativo dei miei retaggi meridionali e la mia curiosità mi porta continuamente ad informarmi e a documentarmi sui trend, sull’innovazione e su tutto quello che fa cultura, facendo mie le nozioni più disparate.

Le mie capacità relazionali si fondono con quelle prettamente organizzative; inoltre ritengo di possedere una forte etica del lavoro, unita ad una rapida capacità di apprendimento di nuovi processi e di essere particolarmente avvezzo alle relazioni interpersonali, con una spiccata attitudine al problem solving sviluppata nel corso delle svariate attività che ho potuto svolgere durante la mia vita lavorativa e non solo.

Ho fatto mia la massima bukowskiana che “il genio è l’uomo capace di dire cose profonde, in maniera semplice” ma resto ancora ampolloso e prolisso...