Antonino Fabio Ciaccio

Bio su: www.kiodofisso.com/antoninociaccio

Rubando una terminologia dal settore del fashion, mi definisco un business addict; anche se non penso sempre al lavoro, posso dire che mi appassiona sotto tutti i punti di vista (dire che mi piace sarebbe limitativo). Se c'è una tentazione a cui potrei cedere, sarebbe sicuramente un progetto interessante o una sfida.

Da quando ho un bimbo per casa ho capito una cosa importante, soprattutto guardando il modo in cui è costantemente alla ricerca di un modo per giocare. Per le persone come me, il lavoro è il gioco dei grandi e, come i bambini, non vorrebbero fermarsi mai. Il denaro non c'entra nulla in tutto questo.

"Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la tua vita" (Confucio)

Per questo non riesco a trattenermi, e nel lavoro non credo alla monogamia. E' una cosa continua, più forte di me: ovunque vada -in pizzeria, al cinema, in qualche azienda, nei negozi, il libreria, in uno studio medico, al parco giochi...- penso sempre a come si potrebbe fare per rendere più redditizia quell'attività. E' come se fosse una fissazione, ma non perché mi senta migliore di altri nel farlo, semplicemente mi diverte moltissimo.

Per completare la mia presentazione posso aggiungere che non c'è nulla di cui non possa fare a meno (a parte le persone a me care), le cose che per me sono davvero importanti potrebbero stare in una valigetta 24 ore e se dovessi restare su un'isola deserta, mi porterei solo un iPad, ma con sopra tutti i miei libri ed una connessione ad internet.

Mi piacciono i gangster movie come Quei bravi ragazzi e faccio sempre il tifo per i gangster o per i delinquenti; quand'ero ragazzino il mio modello di romanticismo era il film Una vita al massimo in cui il protagonista si innamora di una prostituta, uccide il suo protettore per liberarla e gli ruba anche un carico di droga da rivendere per iniziare una nuova vita insieme alla sua amata.

Non guardo il telegiornale, non guardo la tv. Se dovessi partecipare ad una trasmissione sarebbe The apprentice.

Ora che ti ho raccontato un po' di me, mi auguro di poterti essere utile in qualche modo con le mie esperienze o le mie competenze. Se hai qualche idea o vuoi parlare con me, non esitare a contattarmi.