Apot 1928

trainer in San Donato Milanese, Italy

Apot 1928

trainer in San Donato Milanese, Italy

Visit my website

L’Associazione pugilistica Ottavio Tazzi 1928 (di seguito APOT 1928), è un’Associazione sportiva senza fine di lucro che ha iniziato la propria attività nel mese di gennaio 2007.
Scopo dell’Associazione è la diffusione della cultura sportiva e più nello specifico di quella legata al mondo del pugilato.
L’APOT 1928 nasce dalla passione di un gruppo di atleti e tecnici che ha sentito l’esigenza di ricreare quell’atmosfera che si respirava nelle palestre di pugilato nei primi anni 50 e che con la recente globalizzazione si è trasformata riducendosi a mera operazione commerciale.
Il Maestro Ottavio Tazzi, personaggio di fama mondiale, al quale il Presidente e l’intero gruppo direttivo ha voluto dedicare l’Associazione, non ha bisogno di presentazioni. I suoi guanti da passata hanno vibrato sotto i colpi di campioni di tutti i tempi. Solo per citarne alcuni: Rocky Mattioli, Kamel Bou Alì, Valerio Nati, Efisio Galici, Roberto Zanon, Franco Cherchi ed ultimo, ma solo cronologicamente, Giacobbe Fragomeni. Leonardo e Domenico Pasqualetti, allievi dello stesso Maestro Tazzi presso la nota palestra Doria di Milano, apprezzatissimi atleti si sono distinti in campo dilettantistico per stile e doti tecniche. Entrambi Campioni Italiani, Leonardo nei dilettanti e Domenico nei novizi. Leonardo vanta diverse presenze in nazionale. Nell’anno 2011 hanno entrambi conseguito la qualifica di Tecnico di Pugilato e istruttore giovanile.
La missione, forse un pò ambiziosa, è quella di riportare il pugilato ai fasti dei tempi passati avvicinando sempre più ragazzi a questo nobile sport ed insegnare a danzare sul ring per poter volare nella vita.
In questi 6 anni di attività, lo staff tecnico è riuscito a costruire una squadra con la quale ha totalizzato un notevole numero di incontri, scalando la classifica italiana delle società e superando palestre che sono attive da decenni.
La APOT si prefigge di insegnare, a chiunque lo desideri, non soltanto il lato puramente sportivo della "Noble Art", ma anche ogni virtù che questa intrinsecamente contiene. Lealtà, rispetto delle regole, sacrificio personale, tenacia nel raggiungimento dei risultati, sono alcuni dei valori che possono essere trasmessi anche attraverso l'insegnamento di una disciplina sportiva.

  • Work
    • Apot 1928