Carlo Malinconico

Teacher, Consultant, and Lawyer in Roma, Italia

View my portfolio

Originario di Roma, Carlo Malinconico si forma a Trieste. Nel 1972 si laurea a pieni voti in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano, specializzandosi in materia di diritto penale. Concluso il servizio militare come allievo ufficiale e sottotenente di complemento a Torino, nel 1976 avvia la sua carriera come Avvocato di Stato, sempre a Milano, in seguito al superamento di un esame di abilitazione a procuratore legale e di alcuni concorsi pubblici in magistratura e a Procuratore dello Stato. Mantiene questo incarico fino al 1985, operando in un momento molto delicato dal punto di vista politico e sociale. Nel 1984 supera un concorso pubblico complicato, quello per diventare Consigliere di Stato, ruolo che ricopre fino al 2002. Quello stesso anno ha inizio la sua carriera accademica: diviene professore ordinario della Scuola superiore dell’economia e delle finanze (SSEF) e, in seguito, si trasferisce all’Università degli Studi di Udine per insegnare nella facoltà di giurisprudenza. Nel 2005 passa all’Università di Roma Tor Vergata. Parallelamente all’attività accademica, nel 2003 si mette in proprio e dà vita allo Studio Legale Malinconico, boutique attiva nell’ambito del diritto amministrativo, civile dei contratti e dei danni, penale amministrativo e dell’Unione Europea. Avvocato, giudice e professore, ha maturato un’esperienza consolidata in diversi settori di competenza, partecipando a importanti convegni internazionali e impegnandosi in prima persona nella produzione scientifica e nell’attività didattica. In ambito amministrativo, inoltre, è stato Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero delle Partecipazioni Statali e del Ministero del Tesoro, Capo del Dipartimento degli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Direttore Generale dell’Autorità dell’energia elettrica e del gas, Segretario Generale della stessa Presidenza nel Governo Prodi II e Segretario Generale della Presidenza del Consiglio. Le sue grandi competenze lo hanno portato, negli anni 2000, a far parte del comitato di esperti in diritto amministrativo per il Consiglio d’Europa e ad essere designato dal Governo italiano nella terna per la nomina a giudice della Corte Europea dei diritti dell’uomo. Presidente della Fondazione Italiana Editori Giornali dal luglio 2008 a novembre 2011, Carlo Malinconico è stato anche dal novembre 2011 a gennaio 2012 Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Monti.