Chiara Motti

sono nata a sondrio il 1 settembre del 1977, terminati gli studi superiori mi sono trasferita a milano per frequentare la facoltà di filosofia in cui mi sono laureata nell'aprile del 2007, dividendomi tra il lavoro come insegnante e lo studio.

da subito ho amato milano e ancora oggi, anche se vivo in brianza, la continuo ad amare molto e frequentare.
credo che la mia passione per milano sia data da una forte somiglianza tra questa grande metropoli e il mio carattere: definita da tutti "un fiume in piena", il mio modo di essere e di fare ben si sposano con i ritmi frenetici e sostenuti di milano; anche se poi non disdegno la tranquillità e la vita di paese del comune (verderio inferiore) nel quale ho deciso di mettere radici e di formare la mia famiglia.

sono sposata con andrea dall'ottobre del 2009 e da gennaio 2011 sono mamma della mia pietra più preziosa: agata.
malgrado sia assolutamente a mio agio nel ruolo di mamma, moglie e casalinga, il mio temperamento, la mia determinazione e la mia voglia di fare determinano in me l'esigenza di mettermi alla prova nella vita che sta oltre la soglia di casa.

dopo due anni di stop (per via della gravidanza da prima e della chiusura dell'azienda presso la quale lavoravo poi) mi sento più che mai desiderosa di ritornare in campo e di costruire qualcosa di mio che mi permetta di realizzarmi e di fare.

molte sono le idee e i progetti che vorrei realizzare, mentre proseguo il master in mediazione familiare a cui sono iscritta da un anno e che terminerò nell'ottobre del 2013.

non posso e non voglio starmene con le mani in mano: mondo arrivo!