Sandro Chiozzi

Ferrara

Fotografo.

Mi sarebbe piaciuto poter fare il reporter, ma a regola non era destino. Quando avevo l'età non avevo le possibilità, e oggi non ho l'età.

Fotografo da parecchi anni (sono un '77 e ho iniziato adolescente) e in una fotografia cerco il senso prima di tutto. Non sono uno che diventa matto a contare le linee di risolvenza di un obiettivo ingrandendo le immagini al pc al 200%. Non me ne frega una fava di quanto risolve.

Attualmente fotografo più che altro per raccontare qualcosa e perchè mi piace, insegno presso FormArci quando posso e ho scritto un manuale in download gratuito che spiega le 3 cose di base che sono da sapere prima di prendere in mano un manuale serio.

Ho un amore spassionato verso l'Africa e più in generale verso gli ultimi, gli sfigati, gli sgarrupati, quelli che perdono sempre e che quando c'è da prendersi una colpa casuale sono sempre in prima linea, perchè sono facili da incolpare.

Sono anche un musicista, canto da 20 anni e la band in cui suono ora (la migliore di sempre) sono gli InSpiral.