Silvia Moretti

Vogue Parrucchieri

PREMESSA

Il salone dove lavoro da vent'anni circa è nato dalla mia volontà di crescere in maniera autonoma e dalla certezza dell'arte che mio fratello con le mani riesce a creare.

Altro non avevamo oltre ai nostri 25 e 21 anni.

Non conoscevo nulla di parrucchieri e quindi non avevo la presunzione né di gestire gli acquisti né l'entourage del salone, ma avevo una grande voglia di imparare e l'umiltà di ascoltare coloro i quali ne sapevano molto più di me e, a volte anche quelli che ne sapevano di meno, in quanto anche in quelli forse, c'è qualcosa da apprendere.

Il mio entusiasmo per la vita e per il mio lavoro e la fame di conoscenza, mi ha portato oggi, a conoscere il prodotto ed i servizi che il mio salone propone, in maniera abbastanza completa, e dico abbastanza perché completa non lo sarà mai.

In questo percorso (20 anni), oltre che fare corsi, ho letto decine di testi relativi alla gestione aziendale, libri di risorse umane relativi al clima lavorativo, all'approccio con gli altri e soprattutto vari testi di psicologia.

Volevo raggiungere degli obiettivi e lo volevo ad ogni costo.

Oggi, il mio salone conta 4 addetti tra i quali 1 solo dipendente da oltre 15 anni con noi e 3 soci, mio fratello e Roberto e Katiuscia socia da sempre.

Io mi occupo, oltre che dei numeri, della consulenza vendita e dell'immagine del salone.

Al momento collaboro con il mio fornitore di sempre, per l'azienda che con orgoglio ho scelto per il mio salone Davines e, con umiltà cerco di trasmettere le poche cose basilari che ritengo oggi indispensabili per la sopravvivenza di un'attività.

POCHE INDISPENSABILI REGOLE PER SOPRAVVIVERE.

Oggi, purtroppo la crisi economica mette in ginocchio diverse aziende, io ritengo che intanto dobbiamo smettere di parlarne e rimboccarci le maniche per affrontare la crisi come un'opportunità....i peggiori verranno annientati!!!

Per far si che il nostro salone rimanga tra i migliori abbiamo a cuore in particolar modo 3 aspetti: la gestione del salone, il clima operativo e di accoglienza, ed infine l'immagine e il movimento del salone.

Siete invitati a scoprire tutto questo...TUTTO QUESTO SONO IO!TUTTO QUESTO E' VOGUE...LASCIATEVI STUPIRE!